english  

   
 

    
 

 

 

 

home

 

chi siamo

 

le nostre esposizioni

 

articoli

 

mostre nel mondo

 

galleria

 

pubblicazioni

 

links

 

contatti

 

 

L. Pescador, 1995

 

 

 

 

Visual Encounters – Africa, Oceania and Modern Art

25 gennaio – 24 maggio 2009

 

FONDATION BEYELER

Baselstrasse 101, CH-4125 Riehen / Basel

Infoline (prerecorded message):  +41 - (0)61 - 645 97 77

e-mail fondation@beyeler.com

http://www.beyeler.com

 

Ancora una volta arte moderna e arti extraeuropee tradizionali sono messe a confronto dialetticamente. Infatti è questo il tema della nuova esposizione (Visual Encounters – Africa, Oceania and Modern Art) alla Fondazione Beyeler di Basilea: il dialogo continuo e la “intertestualità” che è possibile scorgere mettendo a paragone le opere degli artisti occidentali con le opere degli artisti tradizionali africani e dei “mari del Sud”.

 

È la prima volta che in questo importante spazio museale ha luogo una mostra che verte sulle arts premiers e, per l’occasione, il piccolo corpus di opere extraeuropee che appartengono alle collezioni della Fondazione è implementato da 180 importanti prestiti provenienti da 50 collezioni pubbliche e private. Spiccano, tra le altre, importanti opere Senufo, Mumuye, Dogon e Kongo, oltre a sculture dalla Nuova Guinea, Vanuatu, Polinesia e Torres Strait, molte delle quali mai esibite prima in esposizioni internazionali.

 

A “dialogare” con Africa e Oceania le famose opere pittoriche appartenenti alle collezioni della Fondazione Beyeler: Cézanne, Picasso, Monet, van Gogh, Kandinsky, Braque, Mirò, Matisse, Mondrian, Léger, Rothko, Giacometti e Arp, solo per fare i nomi più importanti.

 

Il curatore della mostra è Oliver Wick. Un catalogo sarà pubblicato da Merian Verlag, Basilea.